Laura Meriano campionessa italiana con l’equipaggio del quattro senza

VARESE - Ai Campionati Italiani assoluti di canottaggio a Varese vittoria per l’atleta salodiana dei Carabinieri e della Canottieri Garda nel quattro senza, che vince così, dopo i successi nelle giovanili, il suo primo titolo assoluto.

Ai Campionati Italiani Assoluti di Canottaggio di Varese i Carabinieri hanno conquistato il titolo
del quattro senza con l’equipaggio composto da Stefania Gobbi, Aisha Rocek, Benedetta
Faravelli e Laura Meriano nella finale che si è svolta lo scorso sabato 8 giugno.

Per Laura Meriano, atleta salodiana con doppio tesseramento per l’Arma e la Canottieri Garda, si
tratta del primo titolo assoluto in carriera!

Una vittoria che giunge dopo tanti successi nei campionati giovanili, tra cui un argento ai mondiali under 23 (leggi qui) .

 

L’equipaggio dei Carabinieri ha vinto davanti alle atlete di SC Arno (Chiara Di Pede, Silvia Terrazzi,
Allegra Francalacci, Sarah Caverni) e CUS Torino (Lucrezia Baduino, Eleonora Carpino, Veronica
Bumbaca, Valentina Gallo), aggiudicandosi uno dei quattordici titoli assegnati.

Laura Meriano ha iniziato a remare e a ottenere i suoi primi importanti titoli con la Canottieri
Garda, sotto la guida dell’allenatore Stefano Melzani: cinque titoli italiani juniores – fino ad arrivare
a due finali dei Campionati Mondiali, vincendo la medaglia d’argento nel 2016 con il quattro senza
cat. Junior e nel 2018 con il quattro con nella cat. Under 23.

 

Sapevamo di essere un equipaggio forte, ma non abbiamo mai sottovalutato il livello delle nostra
avversarie non conoscevamo il livello effettivo delle avversarie. Siamo scese in acqua con una
formazione nuova, che abbiamo provato per solo due giorni, ma abbiamo pensato solo a dare il
massimo e questo ci ha portato non solo a vincere il titolo italiano, ma a raggiungere il record di
06:42:24!”, commenta Laura Meriano.

 

I commenti sono chiusi.