Expo Riva Schuh e Gardabags, a Riva la fiera della calzatura e degli accessori

RIVA DEL GARDA - Expo Riva Schuh e Gardabags aprono il calendario fieristico internazionale. Dal 15 al 18 giugno 2019 un'ampia offerta integrata di calzature di volume e pelletteria. Sono 1462 gli espositori, di cui 266 italiani e 1196 stranieri.

La conferenza stampa di presentazione si è tenuta ieri pomeriggio presso il Quartiere Fieristico di Riva del Garda nella nuova area multifunzionale denominata HangarD, con gli interventi del presidente di Riva del Garda Fierecongressi Spa Roberto Pellegrini, il Direttore Generale Giovanni Laezza e il Sindaco di Riva Adalberto Mosaner.

“La nuova edizione di Expo Riva Schuh apre con la grande novità della nuova e ancora più stretta sinergia con Gardabags, che approda all’interno del Quartiere Fieristico – spiega il Presidente di Riva del Garda Fierecongressi Roberto Pellegrini. “Si tratta di un percorso coerente che abbiamo intrapreso per rafforzare ancora di più il posizionamento di queste manifestazioni quale marketplace internazionale per le calzature e la pelletteria. Non a caso oggi siamo a presentarle nella nuova area multifunzionale del Padiglione D, ristrutturata e riammodernata in tempi record, mostrando per l’occasione il primo segno concreto di un percorso avviato, tanto atteso quanto importante, che vedrà nell’imminente operazione di ricapitalizzazione di Rfc Immobiliare il prossimo passo per proseguire lungo un percorso che potrà generare benefici su tutto il territorio”.

 

Ad intervenire sul tema della riqualificazione del Quartiere Fieristico anche il Sindaco Adalberto Mosaner «Questa è un’occasione fondamentale per il nostro territorio che finalmente comincia a prendere concretamente forma: l’obiettivo è mantenere solida una società che genera benefit sul territorio per conservare in loco i prodotti vincenti. Expo Riva Schuh rappresenta uno di questi prodotti e un grande riconoscimento va alla tenacia dimostrata dalla Società nel rimanere competitivi nel mondo fieristico e nel respingere la concorrenza internazionale arrivando ad ottenere questi obiettivi».

Sono 1462 gli espositori della 92a edizione di Expo Riva Schuh, di cui 266 italiani e 1196 stranieri, in rappresentanza dei più importanti Paesi produttori a livello globale, su una superficie espositiva di oltre 32.000 mq. Superficie che nell’ambito. Grande protagonista la Cina, nel segno di un legame fortissimo consolidatosi negli anni grazie alla collaborazione con le principali agenzie del Paese, con le quali gli organizzatori hanno lavorato per migliorare ulteriormente la qualità dell’offerta qualificandone la presenza.

Ad illustrare i dati il Direttore Generale Giovanni Laezza che si è soffermato sul tema che contraddistinguerà queste edizioni, la sostenibilità: “Un asset al quale guardiamo con attenzione come Società e che valorizziamo attraverso piccole ma concrete azioni, che vengono messe in campo anche in occasione di questa fiera, laddove tutta la filiera della moda oggi è chiamata a porre al centro questo tema prioritario. A Expo Riva Schuh abbiamo voluto essere ambasciatori di questo impegno promuovendo una “cultura della sostenibilità”, da sempre parte del nostro DNA, dedicando il momento inaugurale della manifestazione al tema e a come si declina nel mondo della moda. La società Riva del Garda Fierecongressi è l’unico ente fieristico italiano con la certificazione ISO 20121 per i Sistemi di Gestione Sostenibile degli Eventi per una visione green a 360 gradi, allo stesso tempo ambientale, sociale ed economica. L’obiettivo è quello di coinvolgere i fornitori all’interno in un vero e proprio “patto di sostenibilità” che porta ad assumersi diversi impegni: dal corretto smaltimento dei rifiuti all’attenzione agli sprechi, dalla razionalizzazione dell’uso di acqua alla progressiva eliminazione della plastica monouso, con l’obiettivo globale di avere il minor impatto possibile sull’ambiente”.

 

Expo Riva Schuh e Gardabags aprono quindi oggi, sabato 15 giugno sotto il segno della sostenibilità, con l’opening talk “La sostenibilità di filiera del sistema moda” è in programma alle ore 11.

Gardabags si presenta per la sua terza edizione in una veste rinnovata e in una nuova location: il Padiglione D del Quartiere Fieristico. Con una selezione di 83 espositori da 9 Paesi, Gardabags vanta una significativa rappresentanza di aziende italiane, segno di una manifattura locale in sensibile crescita rispetto alle scorse edizioni.

“La nuova location di Gardabags segna un importante passaggio per questa manifestazione, che con Expo Riva Schuh offre un’esperienza fieristica completa per i buyer, con una panoramica davvero a 360 gradi su tutta l’offerta di accessori – afferma Carla Costa, responsabile dell’Area Fiere di Riva del Garda Fierecongressi. Vogliamo dare all’evento un’identità precisa, rendendolo una vera e propria full immersion nei trend del futuro per il comparto borse e accessori, un laboratorio di creatività e ispirazione per professionisti e operatori del settore”.

Cuore pulsante di Gardabags sarà l’area HangarD, dove nel pomeriggio di sabato 15 giugno è in programma uno speciale tour tra gli stand per individuare le preview della prossima PE 2020 con una special guest d’eccezione: la style coach e icona televisiva Carla Gozzi, che alle 17.30 presenterà le nuove tendenze durante il talk show “Bags Fashion Trends”.

 

I commenti sono chiusi.