Il 24 marzo riparte il servizio urbano integrato

SIRMIONE - Più mobilità, meno inquinamento: Sirmione punta sull’ecosostenibilità e si libera dal traffico delle auto grazie alle “navette”.

Sabato 24 marzo riparte il servizio integrato urbano a Sirmione, un supporto concreto all’affluenza turistica che popolerà in modo massiccio la penisola nell’arco dei prossimi giorni e che si protrarrà certamente per tutta la stagione estiva.

I potenziamenti effettuati nel 2017 rispetto al 2016, rivelatisi efficaci, verranno sostanzialmente conservati, con un servizio attivo dalle 5.40 alle 24.20 e un passaggio di mezzi ogni 15 minuti nelle fasce 10-20  e ogni 20 minuti nel  periodo rimanente.

Le tratta di percorrenza resta Colombare – Centro storico, con 11 fermate confermate. Piazza campiello, Porto Galeazzi, Via XXV Aprile, Parcheggio Monte Baldo, Centro Storico, Parcheggio Monte Baldo (2a  fermata), Via XXV Aprile (2a fermata), Porto Galeazzi (2a fermata), Porto Sirmione, Via Salvo d’Acquisto, Via Roma. – in allegato la mappa del tragitto

Anche il numero di bus impiegati resta invariato, e prevede l’utilizzo di 2 mezzi da 12 mt euro 6 e due bus da 18 mt, sempre euro 6.

Numerosi anche gli investimenti effettuati per migliorare il servizio e l’approccio di cittadini e turisti all’utilizzo del servizio integrato, tra questi (alcuni in fase di ultimazione):

– Incremento del servizio complementare di bigliettazione a terra (impiego gestori dedicati)

– Potenziamento degli apparati di emissione automatica dei ticket (installazione n. 2 nuove emettitrici)

– Servizio di assistenza alla clientela, con impiego di personale ausiliario alle fermate di carico principali, per gestione flussi

– Acquisto ed installazione pensilina con relative dotazioni tecnologiche da posizionare presso fermata 1 (Piazza Campiello)

– Implementazione video wall presso la biglietteria info-bus di Sirmione per visualizzazione real time orari e posizione dei bus

– Installazione alle fermate di pannelli informativi (visualizzazione tempi di attesa prox corsa) ai capolinea del servizio bus navetta

– Informatizzazione tecnologica degli shuttle-bus mediante:

*Dispositivo di geo-localizzazione

*Sistema annuncio vocale di prossima fermata

*Monitor per visualizzazione fermate

– Restyling completo impianti di fermata e strumenti di comunicazione tradizionali

– Decorazione autobus dedicati al servizio

Bus navetta attivo a Sirmione tra Colombare e il centro storico.

 

RESOCONTO 2017

Di seguito riportiamo i dati relativi al servizio integrato 2017, in termini di corse effettuate, passeggeri trasportati, inquinamento ambientale ridotto.

Le corse effettuate nel 2017, in un periodo compreso tra il 1/04/2017 e il 1/10/2017 sono state 184, + 44 rispetto a quelle effettuate nel 2016. Saltuariamente è stato necessario potenziare ulteriormente il servizio e aggiungere le corse di un terzo bus, per far fronte alla grande richiesta di mobilità in determinati periodi estivi.

Nel 2017 sono stati trasportati complessivamente 583.304 passeggeri, per una media giornaliera di 3.170 persone. Con una regolarità media di servizio del 98% (in crescita di +5% rispetto al 2016).

Interessante anche il dato relativo alle corse effettuate, “sbilanciate”, per così dire, nella tratta Centro Storico – Colombare, a significare che cittadini e turisti preferiscono sfruttare il mezzo per “tornare” verso le proprie vetture o dimore, mentre prediligono passeggiare per raggiungere le bellezze del centro.

Focus inoltre sull’aspetto ambientale, che grazie al servizio integrato, viene salvaguardato. I risultati della seguente tabella analizzano la situazione delle emissioni inquinanti in atmosfera, paragonando:

–  Traffico veicolare del servizio bus navetta effettuato solo tramite autobus Euro6.

–  Traffico veicolare di automobili e autobus ipotizzato dai dati dei ‘’passeggeri occasionali’’ del servizio bus navetta.

 

I commenti sono chiusi.