Il pirata della strada individuato e denunciato

TOSCOLANO MADERNO - In meno di 24 ore i Carabinieri hanno dato un nome al pirata della strada che martedì sera ha investito, senza soccorrerli, due ciclisti sulla Gardesana.

Che non sarebbe andato lontano è apparso chiaro sin dall’inizio. Grazie alle indicazioni che parlavano di una Fiat Punto e alle immagini delle telecamere poste lungo la Gardesana, i Carabinieri di Toscolano e Salò si sono messi rapidamente sulle tracce dell’investitore.

Le Forze dell’ordine hanno ormai chiuso il cerchio, individuando il pirata. Si tratta di un 76enne.

«Non mi sono accorto di nulla», ha detto ai Carabinieri. L’anziano è stato denunciato a piede libero per omissione di soccorso.

L’incidente, lo ricordiamo, era avvenuto intorno alle 19.30 di ieri, martedì 26, sulla Statale 45 bis Gardesana, tra Bogliaco e Toscolano Maderno, all’altezza dell’ingresso del camping Chiaro di Luna, dove un’auto ha travolto una coppia di ciclisti, un uomo di 52 anni, trasportato in eliambulanza alla Poliambulanza di Brescia in gravi condizioni, e la moglie di 47 anni, ricoverata a Gavardo In condizioni meno preoccupanti.

Il luogo dell’incidente.

 

 

I commenti sono chiusi.