Castelnuovo, ecco la nuova Giunta comunale

CASTELNUOVO DEL GARDA - Primo Consiglio comunale dopo le elezioni amministrative del 26 maggio scorso: il sindaco Giovanni Dal Cero ha presentato la Giunta.

Soddisfazione è stata espressa dal sindaco Giovanni Dal Cero, che si appresta al nuovo incarico con «entusiasmo ed emozione».

«Grazie ai cittadini di Castelnuovo del Garda che prima ci hanno spronato a creare una lista per il cambiamento e poi ci hanno premiati con il loro voto – ha detto il sindaco –. Ringrazio i candidati della lista che non sono stati eletti ma che hanno profuso il loro impegno. Congratulazioni a tutti i consiglieri e un invito ai non eletti perché continuino ad impegnarsi in politica».

Il sindaco Giovanni Dal Cero successivamente ha comunicato all’aula la composizione della Giunta comunale, nominata con decreto proprio oggi.

Al neosindaco Urbanistica, Edilizia privata, Turismo, Polizia locale, Attività produttive e Comunicazione.

Assessore Cinzia Zaglio: Tributi, Lavori pubblici, Sport, Manutenzioni e Patrimonio.

Assessore Rossella Ardielli: Istruzione, Cultura e Convegni,

Assessore Gianfranco Gugole: Bilancio, Sicurezza, Rapporti con enti istituzionali,

Assessore Thomas Righetti: Manifestazioni e Associazioni.

Assessore Marilinda Berto: Servizi alla persona e Famiglia, Pari opportunità, Gemellaggi,

Ai consiglieri comunali di maggioranza sono stati affidati diversi incarichi.

Franco Tacconi (capogruppo della lista Si Cambia): frazione di Sandrà .

Andrea Adami: Commercio e Rapporti con associazioni di categoria.

Franco Trivellin: Protezione civile e Agricoltura.

Francesca Tinelli: Politiche giovanili.

Paolo Gallina: Personale, Rapporti con le aziende, Bandi e Finanziamenti.

Marcello Giacomelli: Viabilità e Ambiente.

Staffetta per il ruolo di vicesindaco: sino al 31 dicembre 2021 il ruolo sarà ricoperto da Rossella Ardielli, che lascerà l’incarico a Cinzia Zaglio dal primo gennaio 2022 sino a fine mandato.

Il sindaco di Castelnuovo del Garda, Giovanni Dal Cero.

 

«Ringrazio i componenti della lista, i familiari e quanti ci hanno sostenuto – ha affermato il consigliere Davide Sandrini, della lista “Sandrini Sindaco” –. Il successo raccolto dai laboratori di progettazione ci impone di proseguire con impegno costruttivo perché in gioco c’è il bene di Castelnuovo del Garda».

Riccardo Oliosi di “Castelnuovo democratica” ha voluto dire «grazie agli elettori che ci hanno dato la possibilità di rappresentare la componente di centrosinistra che sostiene i valori democratici e che ha ricoperto un ruolo importante nell’Amministrazione comunale degli ultimi 15 anni».

«Auguro buon lavoro ai consiglieri e ai dipendenti comunali – ha detto Franco Tacconi, capogruppo della lista “Si cambia” –. Gli elettori che hanno preferito i nostri avversari ci stimolano nel far cambiare loro idea: ci aspettano fatti e non parole».

 

L’assessore Cinzia Zaglio si è detta «lieta per la numerosa partecipazione dei cittadini a questo primo Consiglio, spero che l’interesse possa ripetersi anche nelle prossime sedute del Consiglio comunale. Ci anima la passione per il territorio e i suggerimenti dei cittadini ci guideranno nel nostro percorso».

«Saremo le sentinelle del rispetto del vostro programma» ha aggiunto Silvia Fiorio che ha assicurato un «apporto propositivo».

«Continuerò adoperare per il bene di Castelnuovo del Garda in minoranza come ho fatto come assessore nella passata Amministrazione» ha aggiunto Chiara Trotti.

Idea condivisa da Roberto Oliosi: «Anche se in un ruolo diverso, la mia dedizione sarà la stessa degli ultimi dieci anni».

Il Consiglio ha infine eletto a scrutinio segreto la nuova Commissione elettorale comunale. Eletti i consiglieri Paolo Gallina, Francesca Tinelli (Si cambia) e Davide Sandrini (Sandrini Sindaco). Componenti supplenti: Andrea Adami, Marilinda Berto e Silvia Fiorio.

 

I commenti sono chiusi.