La Valle delle Cartiere si racconta

0

TOSCOLANO – Sabato 19 settembre al Museo della Carta congresso sulla ‪‎Valle delle Cartiere. Si farà il punto sulle ricerche realizzate negli ultimi anni, guardando al futuro di questo importante polo culturale cartario.

Interverranno proprio quegli studiosi che hanno permesso di conoscere la storia della valle: il prof. Ivo Mattozzi dell’ Università Di Bologna Alma Mater Studiorum, il prof. Brogiolo dell’Università degli Studi di Padova, la Prof.ssa Nuovo dell’Università degli Studi di Udine (interverrà in sua vece la Dott.ssa Squassina), il Prof. Simoni, storico e scrittore, la Dott.ssa Cervigni che ha diretto gli scavi.

Nel pomeriggio si parlerà di futuro assieme alla Dott.ssa Moroni di Assocarta e di rilancio dell’artigianato assieme ai Fratelli Bonvini Milano della celebre tipografia milanese ed al progetto Toscolano 1381 di Fondazione Valle delle Cartiere.

L’occasione è offerta dal XII Congresso Nazionale dell’Associazione Italiana Musei Stampa e Carta, sul tema”Carta e Stampa: la tradizione è futuro”, che si terrà presso il Centro di Eccellenza di Maìna Inferiore il 19 e 20 settembre.

Programma

Sabato 19 settembre

10,30. Registrazione dei partecipanti;

11,00 Introduzione del Presidente del Congresso Mauro Bodini e saluto delle Autorità.

Prima Sessione:

– Le radici della produzione cartaria nella Valle delle Cartiere (prof. Ivo Mattozzi);

– Gli stampatori di Toscolano (dott.ssa Erika Squassina, Università di Udine);

– Gli insediamenti produttivi nella Valle delle Cartiere (dott.ssa Lisa Cervigni);

– Sapere artigiano e avventure imprenditoriali nell’industria cartaria di Toscolano fra Otto e Novecento (prof. Carlo Simoni);

– La valle delle cartiere nel suo contesto (prof. Gian Pietro Brogiolo);

– Premiazione vincitori del concorso “I grandi maestri della tipografia: Aldo Manuzio”.

Ore 13,30 Pausa pranzo

Seconda Sessione:

– L’industria cartaria, fra tradizione e futuro (dott.ssa Maria Moroni, Assocarta);

– Recuperare la tipografia per legare tradizioni artigiane e nuove tecnologie (dott. Edoardo Fonti, Tipografia Bonvini di Milano);

– Far nascere una nuova impresa cartaria riscoprendo la tradizione (Filippo Cantoni, Project Manager Fondazione Valle delle Cartiere);

– Spazio per la condivisione di esperienze, confronti, domande.

Ore 20,00 Cena per i soci e relatori

Domenica 20 settembre – Programma sociale

– Visite ai resti della villa romana di età imperiale e alla parrocchiale di Toscolano per ammirare tre grandi teleri del pittore seicentesco Andrea Celesti. Aperitivo. Costo 10,00 Euro per persona

o in alternativa

– Visita alla villa di Isola del Garda in stile neogotico veneziano, progettata dall’architetto Luigi Rovelli nei primi ‘900 e degustazione di prodotti locali. Costo 25 Euro circa per persona.

carta toscolano
Il mastro cartaio mentre controlla la pasta.

Lascia una risposta